giovedì 14 gennaio 2010

cici' bubu'

non ci sono ne' punti di partenza ne' punti di arrivo per parlare di sentimenti con uno come me, che pensa che l'amore e' una roba inventata per vendere fiori, gioielli, scatole di cioccolatini o, in alcune culture, una gallina.

basta un attimo e centomila persone muoiono, come si fa a non rimanere colpiti da questa cosa? con tutto il rispetto che posso avere per tutti quelli che hanno subito una catastrofe, delle chiese dell'abruzzo chissenefrega. il valore delle persone e' lo stesso ovunque, anche se e' evidente che i poveri, che non valgono un cazzo da vivi, da morti sono meno interessanti delle solite stronzate che ci propinano.

sono molto depresso, mi sento alla stregua di una formica.

1 commento:

  1. quando scopri un po' il cuore mi fai tanta tenereSSa

    RispondiElimina